In cosa differisce l’allergia al latte dall’intolleranza al lattosio?

L’allergia alle proteine del latte è una reazione avversa del sistema immunitario alle proteine del latte vaccino. Si manifesta nei primi mesi di vita dopo l’introduzione nell’alimentazione neonatale il latte vaccino. I sintomi sono di tipo gastroenterici, cutanei e respiratori. L’intolleranza al lattosio si evidenzia in età adulta dovuta ad una carenza di un enzima che serve a scomporre il lattosio in prodotti più semplici. Questo enzima ( lattasi ) è un catalizzatore che permette di far avvenire le reazioni metaboliche riducendo il lattosio ( zucchero del latte ) in zuccheri più semplici: galattosio e glucosio. La mancanza di questo enzima fa sì che il lattosio arrivi indigerito al colon dove fermenta e provoca irritazioni e disturbi gastrointestinali. I sintomi più comuni dell’allergia alle proteine del latte sono: Gastroenterici: dolori addominali, diarrea, vomiti, rigurgiti, coliche gassose. Cutanei: eczema orticaria Respiratori: rinite, asma. Raramente e solo negli adulti anafilassi Nel bambino i sintomi dell’allergia al latte sono quasi esclusivamente a carico della cute: orticaria e dermatiti.

Approfondimenti Correlati

Ti potrebbe interessare

O’Clock
O’Clock
O’Clock
Linea Salute + Pediatrico + Sport
Benessere Stomaco e Intestino/Transito Intestinale
Risorsa 10
Lino Semi
Risorsa 11
Laboratorio Galenico dal 1988
Benessere Stomaco e Intestino/Transito Intestinale
Risorsa 10
Tisana Di Senna Composta
Risorsa 11
Laboratorio Galenico dal 1988
Benessere Stomaco e Intestino/Transito Intestinale